Login

Pin It

Poesia di Edoardo Ferrero
L'allegrezza

Di quando in quando, vedo la tua faccia

con quello sguardo quasi inafferrabile,

che si allontana senza lasciar traccia.

e il pensiero diviene come labile.

Amica, i nostri giorni sono brevi;

e mentre t'abbandoni alla stanchezza

tua è l’anima che trepida rilevi,

temi presto finisca la certezza 

e il tempo sfugga dalle nostre mani

e via lontana porti l’allegrezza.

Pin It

Commenti