Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Domenico Marras -

L'albero di zia Bastiana -






Il grande leccio vecchio secolare,

Al quale fu impiccata Bastiana,

Prode contro maestrale e tramontana,

Contro l’uomo nulla poté fare.

Un pastore venuto a pascolare

Pecore a Uri da terra lontana,

Non conoscendo la storia nostrana,

Ne fece legna per il focolare.

L’albero a Bastiana intitolato,

Dalla quale ebbe rispetto e fama,

Fu per Uri un sacro monumento.

Perciò quando l’alieno l’ha tagliato,

E porto via radici, tronco e rama

Tutto il paese mio fu sgomento.

Potrebbero interessarti