Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Marras
Giusta lagnanza


In questa nostra bella terra,
Che noi agricoltori curiamo
Come se fosse un bel giardino,
Talvolta siamo visti male
(Spesso perfino emarginati);
Specialmente dai cittadini
Che lavorano con la penna
E nulla sanno di campagna.
Molti di questi non ci sono
Grati, benevolenti, neanche
Quando, festanti commensali,
Mangiano gli squisiti frutti
Prodotti dalla sporca terra
E dalle nostre sporche mani.
Certo, le nostre mani sono
Piuttosto ruvide e callose,
Un po' bruttine da vedere,
Molto diverse dalle loro,
Quasi sempre curatissime;
Ma con la carta e con la penna,
Che pure stimo moltissimo,
Non si zappa ed ara la terra.
E se non si ara e non si zappa,
Niente grano, niente farina,
E nessun altro ben di Dio.