Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesie di Arnaldo Fusinato - mamma bambina
Poesia di Arnaldo Fusinato

L'amor d'una bambina

Gli è ver, mammina mia,
Che vuoi saper da me
Quanto l'affetto sia
Che mi costringe a te?

Cosa più grande al mondo
Dell' amor mio non so;
Il mar, ch'è tanto fondo,
Certo capir noI può.

Quando al tuo sen talora,
Mamma, mi fai dormir,
L'estasi di quell'ora
Non te la posso dir.

il mio abitin sÌ bello
Che mi sta tanto ben,
lo ti darei fin quello
Pur di dormirti al sen.

Sempre ti gira intorno
Del mio pensiero il voI:
Al nascere del giorno,
Al tramontar del sol.

Colle manine in croce
Del mio altarin al piè
Recito a bassa voce
L'Avemaria per te

E donde avvien che amando
Di questo grande amor,
Posso di quando in quando
Esser cattiva ancor?

Oh! mamma mia, perdona
Non lo sarò mai più;
Voglio esser tanto buona
Come sei buona tu.

Mamma, te lo prometto,
Sarò obbediente ognor;
Imparerò il sonetto
Non istudiato ancor

Se tante volte ho pianto,
Non piangerò mai più:
Voglio esser buona tanto
Come sei buona tu.

Ora una certa rosa
Vorrei sa per da te;
Scusa se son curiosa,
Scusa, ma c'è un perchè.

Ecco - saper desìo
Se al crescer dell'età
Diverrò sposa anch'io
Come sei tu e papà.

E' sposa ch'io mi sia
Mamma, è poi vero che
Mi condurranno via
Ne starò più con te?

Oh! se al tuo dolce amplesso
Tolta foss'io così,
E d'un omaccio appresso
Viver dovessi un dì,

Pregherò Iddio, mammina,
E il preherai pur tu,
Ch'io resti ognor bambina
Per non lasciarti più.