Login

Pin It

prato
Poesia di Tony Basili 

L'odore di Pasqua

40
Odore di Pasqua

Con questa stufa accesa, il bel tepore,
Mi riporta alle crostate di mia madre
Che a Pasqua stava qui ed il buon odore
Dalla cucina alitava di cose leggiadre
E poi tanta allegria, ch'era contenta,
A far l’impasto con le uova per la sfoglia,
Con quello schiocco magico che rallenta
Il mattarello per farla liscia come foglia.
Ci preparava frappe e coperchiole,
Che riempiva con un impasto dolce,
Di miele cotto, insieme alle nocciole,
Che spiravano un profumo che t’avvolge.
Ora sono solo e risento quell'odore
Il profumo che viene dai miei biscotti
Che ho imparato guardandola per ore
D'un tempo dolce di cui vedo pezzi rotti.

20.3.08

Pin It

Commenti