Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-angelo-amato/poesia-di-angelo-amato-qualche-vera-risata.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYW5nZWxvLWFtYXRvL3BvZXNpYS1kaS1hbmdlbG8tYW1hdG8tcXVhbGNoZS12ZXJhLXJpc2F0YS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     
    Poesia di Angelo Amato
    Qualche vera  risata (ahahahah)

    L'ennesima notte alcolica
    stavolta più dura,
    più tremenda.
    Ti vergognavi per me, dolcezza,
    ti ho visto sai
    hai abbassato lo sguardo
    arrossendo.
    Schiaffi e pugni
    sangue e parole crude,
    - un altro bicchiere scheggia il tavolo,
    clima tetro e pericoloso.
    Hai ragione a mollarmi
    ma è una realtà che devi affrontare
    qualche drink
    distende i nervi
    perchè quando l'anima schizza,
    si dimene follemente
    io alzo la bottiglia,
    la innaffio
    con un po di birra
    e lei si rilassa
    naviga in questo fiume
    color oro.
    è bello sai
    dovresti provare,
    esci dal tuo angolo
    dove ti rifugi
    scontrosa e ferita.
    Brinda insieme a noi
    ho qualche mancanza
    sono pieno di mancanze
    ma questa sera non ci sono
    estranei o nemici
    e ce ne fottiamo dei problemi
    della tristezza
    della malinconia
    è più facile lasciarsi andare
    e quello che ti basta
    a volte
    è una serata tranquilla,
    e qualche VERO amico
    e qualche VERA risata.

    Commenti

    Potrebbero interessarti