Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesie 25 Aprile
Poesia di 
G. Valzelli
Domani all'alba 

Addio bei monti della giovinezza,
forti compagni d'avventura, addio,
domani all'alba mi fucileranno.

Poi che alla morte mi sarò congiunto,
sovra gli spalti del ventoso Marzo
apparirà la casta primavera 

e nel suo grido folle di dolore 
zampillerà per l'acre sete umana
il fiume grande della libertà.

E l'addio del partigiano ai suoi monti, ai suoi compagni, alla vita. Egli sa che l'indomani verrà fucilato.
Ma sa anche un'altra cosa: dopo il buio 
inverno del dolore verrà la primavera, e per la sete degli uomini, di tutti gli uomini,
nascerà il 
fiume inarrestabile della libertà. 

Leggi le Poesie 25 Aprile

Ti possono interessare anche le Frasi 25 Aprile