Login

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Preghiera di Giovanni Paolo II (Karol Wojtila) 

Dalla Prima Stazione alla Quattordicesima Stazione 

Come le poesie, così anche le preghiere di Papa Giovanni Paolo II, vibranti di fervore umano e di convinzioni profonde, di intensità interiore e di straordinarie risorse espressive, abbracciano certezze soprannaturali e un ampio ventaglio di argomenti teologico - sociali.
Riecheggiando alcuni Padri della Chiesa, come S. Agostino o S.Tommaso d'Aquino.
Giovanni Paolo II ritiene la preghiera, nella quale si affida a un ampio periodare, a una grande varietà di immagini, simboli e figure retoriche, un colloquio con Dio, una ricerca di Dio che è al tempo stesso la sua rivelazione più alta

Commenti

Potrebbero interessarti