Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 Favola di Lev Tolstoj
Si-Ling-Ci e i bachi da seta


Racconti


Questo avveniva cinquemila anni fa.
Hoan- Ti, imperatore della Cina, amava molto sua moglie Si-Ling-Ci e voleva che il nome della sua sposa fosse ricordato per sempre dal suo popolo.
Un giorno le mostrò dei bachi da seta.
Osserva bene questi animaletti.
Vedi se possono servire e se si possono allevare.
Sono sicuro che il popolo apprezzerà ciò che farai e non ti dimenticherà più.
Si-Ling-Ci osservò attentamente i bachi e notò che essi, prima di morire, si avvolgevano in un meraviglioso bozzolo.
Ella allora volse i fili del bozzolo, li tessé e ne fece un fazzoletto di seta.
Avendo notato che i bachi si nutrivano di gelsi, raccolse le foglie di queste piante e allevò una gran quantità di bachi, insegnando poi anche al suo popolo l'arte di allevarli.
Questo avveniva cinquemila anni fa.
I cinesi d'oggi, che non hanno dimenticato l'arte di allevare i bachi e di tessere la seta, non hanno dimenticato neppure la loro imperatrice Si-Ling-Ci, e ogni anno celebrano ancora una festa in suo onore.

Leggi le Favole di Lev Tolstoj

Commenti

Potrebbero interessarti