Login

Pin It

presepe

Canzone di Natale
di C. Angelini

Betlemme

Buon Natale


interruzioni
Tu scendi dalle stelle... Entrata nel sentimento
e nel pio entusiasmo dei fedeli, la canzone fu
sempre cantata nelle chiese, nelle case e nelle
stalle, dovunque s'improvvisasse una capanna
con quattro pecore matte e un pastore estatico,
per celebrare la più umana delle feste cristiane;
sempre cantata sul tremulo agretto e puerile
delle pive. Appartiene alla pietà canora del
popolo. I versi delicati riaffiorano spontanei alla
memoria e i cuori si preparano a cantarla,
carica di tutta l'anima, di tutta la tenerezza secolare
dei fedeli; e i fedeli d'oggi vi ritrovano dentro la
pietà dei fedeli d'un tempo. La pietà d'una volta.

lampadine
Pin It

Commenti