Racconto di K. Jackson - Le uova di Pasqua del coniglietto

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Racconto di K. Jackson
Le uova di Pasqua del coniglietto

La notte di Pasqua, al chiaro di luna, un coniglietto cercava un posto per nascondere le uova di cioccolato, vicino alla casa di due bambini buoni.
Come sarebbero stati contenti i bambini, di trovare piccole uo
va colorate nascoste dappertutto! Però il coniglietto non riusciva a trovare il posto adatto. L'erba era troppo bassa e non le avrebbe nascoste, i cespugli avevano i rami troppo in alto, gli alberi non avevano fessure abbastanza grandi. Infine, il coniglietto rinunciò a nasconderle fuori casa.
- Lascerò il cestino e le uova in salttto - decise - dal momento che fuori non le posso nascondere.
Ormai è l'alba e devo sbrigarmi.

Mentre stava per entrare in casa, la luna tramontò e il sole spuntò.
Allora il coniglietto vide quello che non aveva notato al chiaro di luna. Il prato era tutto coperto di fiori di croco, bianchi, gialli e azzurri, che rassomigliavano a tante uova colorate. Era proprio un posto meraviglioso per nascondere le uova di Pasqua!
Il coniglietto felice cominciò a disporre le sue uova tra l'erba, in mezzo ai fiori, ed esse non si distinguevano per niente dai fiori di croco. Sembrava che d'improvviso i fiori sul prato si fossero moltiplicati. 
- Che sorpresa per i bambini, quando troveranno le uova! - pensò il coniglietto soddisfatto, contemplando il prato.
A piccoli salti corse nella sua tana a dormire, stanco e contento, mentre il sole saliva alto nel cielo e i bambini, sbadigliando,
si sve
gliavano nel lieto giorno di Pasqua.