Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 Racconto di Natale
Immenso Dio io ti vedo

Nessuno potrà convincerti che il tuo orologio s'è fatto da sé, o che il tuo apparecchio radiotelevisivo o una calcolatrice sono il prodotto del caso.
Orbene, esistono nell'universo che ti circonda innumerevoli altri orologi ben più complessi ed esatti di quello che possiedi; guarda alle miriadi di arcipelaghi celesti che danzano sul nostro capo, polvere d'oro che opprime il pensiero; pensa a tutte le piante e a tutti gli animali che popolano il globo terrestre con finalità infallibili e funzioni precise, pensa alla perfezione del tuo occhio, del tuo orecchio, del tuo cervello, rifletti sulle meraviglie che ci svela la fisica nucleare ed elettronica!
Tutto è governato da leggi sapientissime che funzionano da miliardi di anni e che saldano in una prodigiosa unità e armonia questo orologio multiplo che è l'universo.
Gli scienziati scoprono, si, queste leggi della meccanica celeste, della biologia dell'atomo; ma non le creano!
Esse esistevano ed operavano ben prima che l'uomo esistesse!
La tua stessa vita corporale dipende dal ritmo d'infinite combinazioni che tu non avverti e che non conosci: è il mistero della vita, presente in ogni foglia, in ogni cellula!
Donde questo universo meraviglioso, regolato da leggi sapientissime?
L'esistenza di Dio è così manifesta, che credo abbia perduto il buon senso chi ardisce negarla.. disse Cicerone.
Molti non trovano Dio perché non osano cercarlo, non lo cercano perché temono di trovarlo.
La volontà può negare Dio: la ragione, no!
Proprio la scienza, dimostrando che l'universo ha cominciato e che un giorno per quanto lontano dovrà finire, postula necessariamente e logicamente un artefice: Dio

Commenti

Potrebbero interessarti