Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 







Poeti Emergenti










Poesia di Lorenzo








Tutto è cominciato, chissà quando
la vita e il tempo in questo mondo
Un mondo bello e pieno di mistero
dove la vita nasce passa e se ne va
è la logica di ciò che venne generato
nulla sta per caso nulla è trascurato
tutto ha una propria ragion di stare
il sole, il cielo, l’aria, i monti, il mare
ogni cosa sembra senza spiegazione
ma nel dubbio si può fare riflessione

Se non ci fossero i giorni e le notti
chi può misurare il tempo che passa
Se non esistessero persone brutte
non ci sarebbero neanche le belle
Se non ci fossero stupidi e creduloni
non possono esistere i furbacchioni
se non ci fossero infami senza pudore
non si prova la pace né il vero amore
poiché l’uomo non è proprio animale
conosce il confine del bene e del male
Se non si prova dolore né sofferenza
non si gode la gioia di questa esistenza
Se non ci fossero popoli con tante razze
vivremo più soli tra paura e incertezze
Se non ci fossero i poveri né disperati
non possono esistere i ricchi sfondati
chi lavora con amore impegno e fatica
sarà favorito da una sorte più amica
su questa terra c’è dovizia per tutti
ma sono pochi a goderne i suoi frutti
alcuni bramano accumulare ricchezza
altri scialano il bene di tanta agiatezza
il sesso esiste perché da gioia e piacere
non per l’impegno di un forzato dovere
molti non credono che esiste l’inferno
perché son sicuri di campare in eterno
se tutti ragionano nella stessa maniera
che noia che barba quando cala la sera
tutto ha un diritto tutto ha un rovescio
ma solo così può seguire il progresso
su questa terra ogni cosa è importante
per render la vita meno dura e pesante
capire ogni cosa è un sogno ambizioso
però chi ragiona rende tutto prezioso
chi vive soltanto aspettando il futuro
non gode il presente che ora è sicuro
così gira il mondo così corre la vita
sarebbe un peccato non averla capita.





Giugno 2009