05282017Dom
Last updateDom, 28 Mag 2017 10am

Poesie sull'amore

Poesia di Heinrich Heine - Vedo risplendere il mio amore


Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

innamorati Mare
Poesia di Heinrich Heine 
Vedo risplendere il mio amore

Vedo risplendere il mio amore
nel suo tenebroso splendore,

come una fiaba triste e cupa
narrata in una notte d'estate.
«Vagano nel magico aranceto
due amanti, taciti e soli;
gorgheggian lieti gli usignoli,
scintilla lo splendore lunare.
La fanciulla è muta come statua,
il cavalier genuflette innanzi.
Arriva il gigante dal bosco,
l'atterrita fanciulla s'invola.
Il cavaliere crolla ferito,
barcollando il gigante se n' va ... »
Quand'io tratto verrò a sepoltura,
solo allor questa storia finirà,

Es leuchtet meine Liebe,
In ihrer dunkeln Pracht,
Wie'n Màrchen traurig und triibe,
Erzahlt in der Sommernacht.
»Im Zaubergarten wallen
Zwei Buhlen, stumm und allein;
Es singen die Nachtigallen,
Es flimmert der Mondenschein.
Die )ungfrau steht still wie ein Bildnis,
Der Ritter vor ihr kniet.
Da kommt der Riese der Wildnis,
Die bange )ungfrau flieht.
Der Ritter sinkt blutend zur Erde,
Es stolpert der Riese nach Haus« -
W enn ich begraben werde,
Dann ist das Marchen aus.

Trad. Salvatore Barbaglia

Leggi le Poesie sull'Amore


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info