Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Papotti Zubani
Le violette 

Tra l'erbe ancor gialline e tra le zolle
umide e grevi, s'apro n le violette.
Pallide e miti s'apron presso i muri
sgretolati dal gelo e ancor stillanti
gli umori delle piogge.
Il lieto grido di sorpresa e l'ansia
delle piccole mani, e trionfante
l'offerta a me, che in cuor tutto mi
chiudo il sol di primavera!


Commenti

Potrebbero interessarti