Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

neve
Poesia di Zubani Papotti

Promessa

Dolcissimamente s'adagia
la neve sull'orto intristito,
sui rami del fico, del pero,
sull'erbe che il gelo ha ingiallito.
Materna ricopre le aioie:
« Dormite, radici, sementi,
sin quando nel pianto fecondo
mi sciolga l'ardenza del sole.
Fin quando con trepido strido
ritorni la rondine stanca
e s'alzi leggera la bianca
farfalla nel tepido vento ».

Commenti

Potrebbero interessarti