Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Mario Lodi
Le spighe

 «Contadino, perché
sopra le spighe
del tuo campo di frumento
ce n'è qualcuna alta e snella
che si dondola al vento
come una reginella?».
 «Quelle spighe alte e snelle
che si godono il sole allegramente
non hanno chicchi in testa
e non servono a niente.
Sono le altre invece
le spighe sane
che ci danno il pane».



Commenti

Potrebbero interessarti