Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Virginio Giovagnoli -

Un giorno di primavera -


Vaga ancora e non si perde
quel giorno d'amore nella mia mente.
Un giorno di primavera.
Solo il desiderio ci faceva compagnia.
Presi nel vortice di passione,
il tuo fiore ho portato via.
Una rosa rossa abbiamo lasciato,
indelebile ricordo,
di due cuori sull'erba di quel prato.
Anni sono fuggiti via.
Un sogno piano, piano svanito
nella nebbia della fantasia.
Giorni d'amore sono tornati,
scritti sulla sabbia,
dal vento via spazzati.
Nel mare dei ricordi non c'è più magia,
si sono frastagliati come onde sulla scogliera.
Solo il desiderio è rimasto.
Il desiderio di quel giorno di primavera.