Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Salvator Vincenzo Rosati
Il bacio del sogno
Il bacio del sogno
quello che trattiene le labbra e trascina l'anima
sfiora il nettare del fiore si posa come un  petalo di neve
sovente io non l'ho saputo trattenere
Il pulsare del sangue i battiti  l'urgenza del possesso
hanno dissipato l'attimo la pausa l'alito che di alcune in eterno
avrei potuto nitidamente ricordare
Labbra che in sogno o in estasi rivivo
e dilato la memoria fino a sconfinare
nella vita perduta
Datemi una musica
una musica che accompagni il mio volo:
sia la coppa delle mie lacrime
le ali del sogno
il lenimento di quei perduti amori che non seppi baciare
perduto nell'indicibile tenerezza
che trattiene l'incantamento
verso la riva futura