Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

occhi tucceri
Poesia di Piero Tucceri 
Quegli occhi

Ricordo con mestizia
gli occhi di mia madre,
intrisi di ricordi,
di un tempo ormai passato.
O quelli, persi e tristi,
di un giovane in stazione
disteso su una panca.
Anch’essi
son gli occhi dell’amico,
capaci di scrutare
dell’animo i risvolti
e che scoprono in me
il volto del fratello.
Noi tutti mendichiamo
la gioia della vita,
perciò bussiamo sempre
all’indirizzo giusto:
quello dell’Amore.

Commenti

Potrebbero interessarti