Login

Pin It

L'eco muta dei giochi
di Maria Pellino

Solo macerie dentro al cuore.

Ricordi perduti tra lampi di fuoco che odorano di morte

e terra che brucia nel disordine di corpi privi di sé.

Assordante si ode l'eco muta dei giochi

tra le vie brulicanti di fiele e il mutar dei destini che si impone crudo e disumano.

O uomo, prova a cercare, laddove spargono petali di anime,

un fiore, il fiore dei sogni, quelli innocenti, custoditi negli anfratti della notte e infranti dal rimorso del tempo.

@MariaPellino

Pin It

Commenti