Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-liliana-pugliese/poesia-di-liliana-pugliese-un-uomo-a-meta.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbGlsaWFuYS1wdWdsaWVzZS9wb2VzaWEtZGktbGlsaWFuYS1wdWdsaWVzZS11bi11b21vLWEtbWV0YS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Liliana Pugliese
    Un uomo a metà

    Volto alla ricerca di materialità,
    sveli il vacuo che è in te, uomo.
    Tu che a profusione le tue energie
    dirigi all’avere,
    sottraendo persin l’aura
    a chi intorno ti sta e non ti curi
    del pianto di un bimbo,
    tu che come Caino armi la tua mano
    contro il prossimo e non odi
    le urla disperate di una madre,
    perché hai eretto un’ara
    al tuo dio denaro,
    tu che predatore calpesti anche il passo
    di chi a fianco ti cammina e non vedi
    la povertà di questo mondo,
    tu, in verità, sei un uomo a metà.
    Privo di valori è il tuo essere,
    assai limitato è il tuo lessico,
    la tua esistenza, al pari di un animale
    dall’istinto è guidata e non hai
    coscienza del tuo gesto fratricida.
    L’opulenza è il tuo unico obiettivo,
    l’avere è la tua religione,
    così non ti accorgi che sei solo un gretto,
    un’alma abbietta, dell’essenza denudata.

    Commenti

    Potrebbero interessarti