Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

autunno8
Poesia di John Gould Fletcher
Nubi d'Autunno

Archi giganteschi di sole!
Nella sera equilibrate i vostri vaporosi pinnacoli
Sopra il basso orizzonte delle pianure d'ottobre
Ed attendete là fino al mattino.
Poi lanciatevi avanti sulla vostra preda
O agili cani del cielo, e mordetela nella rossa gioia!
E' tanto tmepo che vi cerco, O nubi del cambiamento,
Nubi tigrate che nel tramonto
Aprite le vostre bocche scarlatte e cozzate i vostri denti di fiamma!
Tanto tempo vi ho atteso, O nubi, perchè spruzzaste la vostra
pioggia
Sugli alberi annoiati da troppa lunga fioritura,
Mandando rovesci di foglie cadute vacillanti sull'erba,
Perchè là riposino come baci caduti.
Nubi d'autunno!

Giganti dèi del tramonto! 
Vedete, sotto di voi, giardini colmi di voci fioche
Di passione tristemente piangenti l'una per l'altra;

Vedete sotto di voi, laghi come occhi azzurri dove nella nebbia
I sonnolenti alberi coprono nascosti sussurri d'amore;
Vedete, sotto di voi, bianchi cigni tuffarsi e lampeggiare
Come sogni di mani che s'incontrano e si stringono e si lasciano.
Venite, scuotete la foresta e inondate i suoi alberi di voci
Minaccianti e piene di male;
Voi non distruggerete questo cuore immortale
Che io spremo per voi, nubi d'autunno,
Per voi e per l'inverno che verrà.
Fra breve io vi vedrò, magnifiche nubi,
Muovervi schiera dopo schiera in armatura di perla e d'oro
Attraverso la fragorosa terra scossa dalla tempesta!
Fra breve le vostre batterie spareranno sul mio cuore,
Dove la calma attende in un sogno di pace,
In mezzo alla città che lancia le sue torri al cielo.
Fra breve io sentirò i vostri piedi sulle cime dei tetti;
Vedrò le vostre mani picchiare alle finestre;
Poi le vostre grandi braccia mi afferreranno, e morirò;
Morirò in un sogno che non può esser terreno.
 Nubi d'autunno,
Guardate! laggiù nella luce del sole!
La gloria ora v'inonda, io chiaramente vi vedo:
Voi non siete più nubi per me, voi siete una donna,
Bianca e rosea e d'oro e azzurra, bellissima.
Vi muovete nel cielo; il crepuscolo è ai vostri piedi,
La notte nelle vostre braccia, la luna sul vostro seno,
Le stelle nei vostri occhi, l'alba nei vostri capelli.
Bagnatemi, annegatemi, cingetemi d'oscurità,
Inebriatemi con profondi torrenti scarlatti di gioia,
Finchè io dimentichi tutte le cose del mondo fuori che questo:
La gloria d'Iddio eterno, il fuoco della passione e la morte.

Autumnal clouds
di John Gould Fletcher

Auturnnal clouds,
Giant sheers of sunlight!
In the evening poise your vaporous pinnacles
Above the low horizon of October plains
And wait there until morning.
Then leap forward, O hollow-flanked hounds of the sky,
Upon your prey, and bite it in red joy!
Long have I searched for you, O clouds of change,
Tiger-stripèd clouds that in the sunset
Open your scarlet mouths and clash your teeth of flame!
Long have I expected you, O clouds, to spit your rain
Upon the trees bored with too long a blossoming,
Sending showers of fallen leaves reeling upon the grass,
To lie there like fallen kisses.
Autumnal clouds,
Giant gods of sunset!
See, beneath you, gardens full of hollow voices
O passion crying wearily for each other;
See beneath you, Iakes Iike blue eyes where in mist
The somnolent trees cover hidden whispers of love;
See, beneath you, white swans diving and flashing
Like dreams of hands that meet and clasp and part from each
other.
Come, shake the woods and filI its trees with voices
Menacing and full of evil;
Y ou shall not destroy this one immortal heart
Which I pour out to you, autumnal clouds,
To you and to the winter that shall be.
Soon shall I see you now, magnificent clouds,
Move rank on rank in armour of pearl and gold
Across the noisy earth shaken with tempest!
Soon shall your batteries break upon my heart,
Where it waits calm wrapt in a dream of .peace,
Amid the city hurling its towers at the sky.
Soon shall I hear your feet upon the roof-tops;
Soon shall I see your hands beat at the windows;
Soon shall your great arms clasp me; I shall die;
Die in a dream which cannot be of the earth.
Autumnal clouds,
Look! far there in the sunlight!
The glory Hoods you now, I see you plainly:
Y ou are no more clouds to me, you are a woman,
White and rosy and gold and blue and beautiful.
You move across the sky, the dusk is at your feet,
The night is in your arms, the moon is on your breast,
The stars are in your eyes, the dawn is in your hair.
Drench me, drown me, darken me, make me drunken with deep
red torrents of joy,
Till I forget all things in the world but this,
The glory of God everlasting, the fire of passion and death.

Commenti

Potrebbero interessarti