Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Giovanni Pascoli 
Allora

Allora... in un tempo assai lunge
felice fui molto; non ora:
ma quanta dolcezza mi giunge
da tanta dolcezza d'allora!

Quell'anno! per anni che poi
fuggirono, che fuggiranno,
non puoi, mio pensiero, non puoi,
portare con te, che quell'anno!

Un giorno fu quello, ch'è senza
compagno, ch'è senza ritorno;
la vita fu vana parvenza
sì prima sì dopo quel giorno!

Un punto!... così passeggero,
che in vero passò non raggiunto,
ma bello così, che molto ero
felice, felice, quel punto!

La felicità può durare un anno, un giorno, un'ora, un istante: è sempre uno stato d'ccezione, un momento meraviglioso per il quale saremmo disposti a dimenticare delusioni che l'hanno preceduto e che certamente lo seguiranno. 
Non importa dunque se fu limitata ad un punto: in quel punto la nostra anima fu inondata di luce. E la dolcezza d'allora, anche se fu tanto passeggera da sembrare non reale, un sogno, sarà sempre un punto fermo nella storia della nostra vita.