Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Gianni Rodari
Signori architetti...

Signori architetti
che fate progetti

precisi e perfetti
di case e palazzi,
di torri e terrazzi,
di seminterrati,
di interi isolati,
di grandi cantieri,
di enormi quartieri...
che bravi che siete!
E già lo sapete.
Talvolta però
scusate un pò
siete anche distratti.
Scordate, difatti,
che in quei palazzoni
di quei quartieroni
ci debbono stare,
coi grandi abitare
bambini a dozzine.
Si gioca... sul tetto
nel vostro progetto?
Un pezzo di prato
l¹avete lasciato?
Su, siate gentili,
fate anche cortili.
Pensateci un poco
ai campi da gioco...
Lasciateci appena
lo spazio, che poi
a far l´altalena
pensiamo da noi,
sarà cura nostra
farci anche una giostra.


Carletto Epistola

 Leggi le Poesie di Gianni Rodari

Ti possono interessare anche le Filastrocche di Gianni Rodari

Commenti

Potrebbero interessarti