Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Eugenio Zoppis
Orgoglio ed Umiltà

Come i monti screziati dalla neve
Resistono forti alle tempeste,
E crollano in massi al sole.
L’orgoglio precede la rovina.
Non è che vanità.
Forza di braccia, giovanile orgoglio
Non chiede il conto e non si cura
Che un dente di leone
Sia solo un fiore al vento.
Anch’esso è vanità.
Dicono: il sole trovalo in te stesso
E insegui il vento in cerca del sapere!
Ma il Tempio è rivelato ai semplici
Ed è nascosto ai saggi.
Il resto è vanità.
Dico, che i frutti del lavoro onesto,
La modestia e gli affetti familiari
Son duraturi e forti, umili e cari:
Il vanto di una vita buona e giusta.