Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Emilio Praga
Olanda

Un cielo grigio, una mesta campagna
che uniforme svanisce all'orizzonte,
un placido canal che l'accompagna,
e qualche donna che scende alla fonte;

lungi, nei prati che la nebbia bagna,
la città sulla gotica sua fronte
alza l'antica cattedral grifagna,
sparuta come il vertice di un monte...

- Non hai teco un rimario, viaggiatore?… 
Ove fuggisti, o mio lepido umore,
in che borgo ho smarrite le parole?

Sì, al focolar del prima albergatore,
sento che canterai, povero core,
l'amor d'Italia, e dell'Italia il sole!

Leggi le Poesie di Emilio Praga