06292017Gio
Last updateGio, 29 Giu 2017 12pm

Poesie di Domenico Gnoli

Poesia di Domenico Gnoli - A gli sportelli della fantasia.


Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Domenico Gnoli
gli sportelli della fantasia

Il viaggiar sarebbe il mio diletto
ma costa troppo; per economia
talora uso di prendere un biglietto
a gli sportelli della fantasia.
Preparo la valigia, indi mi metto
dentro il vagone, sento il fischio, e via!
Casi, stando in poltrona e senza spese,
vIaggio innanzi e indietro il Bel Paese.

Ponti sonanti su cupi burroni,
erti dirupi e digradanti clivi
e un vario verdeggiar per tutti i toni 
di roveri, di pampini, d'olivi, 
campi arati da vigili coloni, 
argentee righe di cadenti rivi, 
e torri e casolar, chiese e paesi 
stesi nel piano o sui ciglion sospesi.


E là m'arresto ove chiamar mi sento
da qualche gloria, ove cresce un alloro:
martella la campana d'un convento,
ecco la Gancia nella Conca d'Oro;
ondeggia il segno di San Marco al vento,
ecco il doge che sale il Bucintoro;
piano, fratelli, non alziam la voce,
ché dormono i titani a Santa Croce.

Cerco palagi e chiese; di memorie 
cacciator solitario, il piè rivolgo 
ai marmi sculti, alle dipinte storie
e il gran volume di nostra arte svolgo.

Poi, tutto quello che è bello, le glorie
tutte in un fascio nel pensier raccolgo
e chiudo gli occhi e sogno alla ventura
l'itale glorie dell' età futura.

Da Vecchie e nuove odi tiberina

Per chi non ha il tempo o la possibilità di viaggiare c'è sempre il ripiego di munirsi d'un biglietto allo sportello della fantasia. Parte il treno e davanti all'immaginazione ecco aprirsi i panorami piu diversi e più attraenti. Ti vengono incontro paesi e città dove tu puoi comodamente scendere e ammirare palazzi, chiese, monumenti o gravidi di stoi ia o raggian ti di bellezza. E spostandoti con incredibile celerità dall'uno all'altro angolo della Penisola, puoi accostare in una sintesi ideale gli elementi più lontani nello spazio e nel tempo e su quelli sognare le future glorie d'Italia. 


Sezioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info