Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Poesia di Costantino Posa
Sogni strappati


Quei sogni strappati

come petali di un cuore.

Io li sento andar via,

strozzati e sospinti

dall’ingiustizia del fato.

Per chi ha sfiorato

della felicità i confini,

inseguendo spesso

il senso del di più.

Solo ora mi accorgo

di aver perso, come tanti,

ciò che avevo da sempre.

Anche tu, come me,

travolto dall’oltre,

ti sei perso nell’onda

della mesta casualità.

Lasciando a chi resta

un pianto inspirato.

Lasciando soltanto

a chi resta

i tuoi sogni strappati.

Commenti

Potrebbero interessarti