Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-aurora-cantini/e-venne-il-tempo-il-natale-dei-bimbi-in-guerra.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYXVyb3JhLWNhbnRpbmkvZS12ZW5uZS1pbC10ZW1wby1pbC1uYXRhbGUtZGVpLWJpbWJpLWluLWd1ZXJyYS5odG1s
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    Notte d'inverno a Selvino
    Poesia di Aurora Cantini
    E venne il tempo
    Il Natale dei bimbi in guerra

    E venne il tempo
    delle luci sugli occhi.
    E venne il tempo
    delle nenie sul cuore.
    E venne il tempo…
    Ma gli occhi si sperdono
    nei bagliori di guerra
    e il cuore s’infrange
    nel lamento dei reietti.
    Per un’unica Notte
    vorrei accucciarmi
    al tepore di una culla
    e trovare anch’io
    un posto nascosto nel Presepe
    dove consolare i miei occhi
    e alleviare il mio cuore.
    Forse sentirò di nuovo
    respiri di fanciulli
    che leggeri come neve
    depongono statuine sbrecciate
    in un Presepe di filo spinato.

    Da “Uno scrigno è l’amore” 2007 Notte d'inverno a Selvino

    Commenti

    Potrebbero interessarti