Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Frasi del libro Oceano Mare - Alessandro Baricco

Frasi libri, Frasi dei libri, frasi celebri libri, frasi di libri

Frasi libri famosi, frasi dai libri, citazioni libri, citazioni famose dei libri



frasi di oceano mare di alessandro baricco

Frasi libro

 OCEANO MARE

Frasi e citazioni del Libro Oceano Mare
di Alessandro Baricco 

Titolo: Oceano Mare
Genere: Romanzo
Prima edizione: 1993
Edito da: Rizzoli, Feltrinelli

alessandro baricco frasi
dal libro Oceano Mare di Alessandro Baricco
Sai cos'è bello, qui? Guarda: noi camminiamo, lasciamo tutte quelle orme sulla sabbia, e loro restano lì, precise, ordinate. Ma domani, ti alzerai, guarderai questa grande spiaggia e non ci sarà più nulla, un'orma, un segno qualsiasi, niente. Il mare cancella, di notte. 
La marea nasconde. E' come se non fosse mai passato nessuno. 
E' come se noi non fossimo mai esistiti. 
Se c'è un luogo, al mondo, in cui puoi non pensare a nulla, quel luogo è qui. 
Non è più terra, non è ancora mare. Non è vita falsa, non è vita vera. 
E' tempo. Tempo che passa. E basta..

dal libro Oceano Mare di Alessandro Baricco
Sulle labbra della donna rimane l'ombra di un sapore che la costringe a pensare 'acqua di mare, quest'uomo dipinge il mare con il mare'.

dal libro Oceano Mare di Alessandro Baricco
Volevo dire che io la voglio, la vita, farei qualsiasi cosa per poter averla, tutta quella che c'è,
tanta da impazzirne, non importa, posso anche impazzire ma la vita quella non voglio perdermela,
io la voglio, davvero, dovesse anche fare un male da morire è vivere che voglio.

dal libro Oceano Mare di Alessandro Baricco
Perché nessuno possa dimenticare di quanto sarebbe bello se, per ogni mare che ci aspetta, ci fosse un fiume, per noi.
E qualcuno - un padre, un amore, qualcuno - capace di prenderci per mano e di trovare quel fiume - immaginarlo, inventarlo - e sulla sua corrente posarci, con la leggerezza di una sola parola, addio.
Questo, davvero, sarebbe meraviglioso. Sarebbe dolce, la vita, qualunque vita.
E le cose non farebbero male, ma si avvicinerebbero portate dalla corrente, si potrebbe prima sfiorarle e poi toccarle e solo alla fine farsi toccare.
Farsi ferire, anche. Morirne. Non importa. Ma tutto sarebbe, finalmente umano.
Basterebbe la fantasia di qualcuno - un padre, un amore, qualcuno.
Lui saprebbe inventarla una strada, qui, in mezzo a questo silenzio, in questa terra che non vuole parlare.

dal libro Oceano Mare di Alessandro Baricco
..perché un pretesto per tornare bisogna sempre seminarselo dietro, quando si parte..

dal libro Oceano Mare di Alessandro Baricco
...bisogna cercare di capire, lavorando di fantasia, e dimenticare quel che si sa in modo che l'immaginazione
possa vagabondare libera, correndo lontana dentro le cose fino a vedere come l'anima non è sempre un diamante ma alle volte velo di seta, immagina un velo di seta trasparente, qualunque cosa potrebbe stracciarlo,
anche uno sguardo..

dal libro Oceano Mare di Alessandro Baricco
Fanno delle cose, le donne, alle volte, che c'è da rimanerci secchi.
Potresti passare una vita a provarci: ma non saresti capace di avere quella leggerezza che hanno loro, alle volte.
Sono leggere dentro. Dentro.

dal libro Oceano Mare di Alessandro Baricco
Davvero ci sono momenti in cui l'onnipresente e logica rete delle sequenze casuali si arrende, colta di sorpresa dalla vita, e scende in platea, mescolandosi tra il pubblico, per lasciare che sul palco, sotto le luci della libertà vertiginosa e improvvisa, una mano invisibile peschi nell'infinito grembo del possibile e tra milioni di cose, una sola ne lasci accadere.

dal libro Oceano Mare di Alessandro Baricco
...venivano dai più lontani estremi della vita, questo è stupefacente, da pensare che mai si sarebbero sfiorati, se non attraversando da capo a piedi l'universo, e invece neanche si erano dovuti cercare, questo è incredibile, e tutto il difficile era stato solo riconoscersi, riconoscersi, una cosa di un attimo, il primo sguardo e già lo sapevano, questo è il meraviglioso - questo continuerebbero a raccontare, per sempre, nelle terre di Carewall, perché nessuno possa dimenticare che non si è mai lontani abbastanza per trovarsi, mai - lontani abbastanza - per trovarsi - lo erano quei due, lontani più di chiunque altro...

dal libro Oceano Mare di Alessandro Baricco
Succede. Uno si fa dei sogni, roba sua, intima, e poi la vita non ci sta a giocarci insieme, e te li smonta, un attimo, una frase, e tutto si disfa. Succede. Mica per altro che vivere è un mestiere gramo. Tocca rassegnarsi.
Non ha gratitudine, la vita, se capite cosa voglio dire.

Commenti

Potrebbero interessarti