Login

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il più antico Presepio
Origine del presepio

Anticamente non si faceva il presepio, il giorno di natale. Per ricordare la nascita di Gesù, durante la messa della notte di natale, nelle abbazie dei monaci benedettini, intorno all'anno 1000 un gruppo di diaconi che rappresentavano gli angeli chiedeva, davanti all'altare, a un altro gruppo di diaconi, i pastori: « chi cercate nel presepe, o pastori? dite! ». rispondevano i pastori agli angeli: « il salvatore cristo nostro signore, infante avvolto in panni ».
Da queste sacre rappresentazioni ha avuto origine il nostro presepio, e fu frate Francesco di Assisi, la notte di Natale del 1223, a creare il primo presepio nel convento di Greccio, in provincia di Rieti, ai confini con l'Umbria, in mezzo al bosco di Lecci. in una grotta della chiesa, San Francesco posò sull'altare di pietra l'immagine del bambino in mezzo a un bove e a un asinello. dalle valli sali verso il convento di Greccio, quella notte, una turba di gente e ognuno portava con sé la torcia in fiamme e il bosco pareva d'oro. dopo, piano piano; ogni chiesa ha avuto il suo presepio. in legno, in terracotta, in maiolica, e adesso anche in plastica.
Dalle chiese il presepio è passato nelle case dove, la notte di Natale, il figlio più piccolo posa sulla mangiatoia, a mezzanotte, il bambinello tra la Madonna e San Giuseppe.
Il più antico presepio è conservato nella Basilica romana di Santa Maria Maggiore, chiamata anche Santa Maria del presepio.

Non SOLO TRADIZIONI DI NATALE, il tempo di Natale è tutto tempo di attesa, è qui si consuma il valore del grande evento cioè la nascita di Gesù Bambino, se ti interessa conoscere altre notizie natalizie qui ne trovi tante.

Commenti

Potrebbero interessarti