Login

Poeti Crepuscolari

Poeti Crepuscolari

Poeti Crepuscolari, Crepuscolarismo. Il 10º settembre 1910 viene usato per la prima volta il termine "Poesia crepuscolare"dal critico Giuseppe Antonio Borgese alle opere di Marino Moretti, Carlo Chiaves, e Fausto Maria Martini per indicare una corrente letteraria. L'espressione del crepuscolo voleva indicare una condizione di spegnimento, dove predominavano i toni tenui e abbassati, di quei poeti che non avevano emozioni da scrivere se non la sfuggente malinconia, come dice  il Borgese, "di non aver nulla da dire e da fare".

Commenti

Potrebbero interessarti