Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

pinocchio
Recita di Carnevale
di D. Duranti
Pinocchio e due sìgnorìne curiose

Pinocchio: - Non mi riconoscete? Son Pinocchio, figlio adottivo di papà Geppetto!
Se il naso mi allunga a vista d'occhio, però son simpatico d'aspetto!
Di mollica di pane è il mio cappello di carta il mio vestito çosì bello, e tutto il resto  - lo sapete già - è legno, ma di prima qualità!
Una signorina: - Anche il naso è di legno?
Un'altra signorina: - E perchè è così lungo? Guarda qua!
Pinocchio (seccato) - Uff! Queste donne, che curiosità!
(si avvicina e spiega)
Vede, talvolta, per disgrazia mia, sa come accade, dico una bugia, e questo naso, a ogni bugia che aggiungo, 
prende la corsa e mi diventa lungo. 
Ieri l'altro, Geppetto.. a colazione, chiese: - L'hai preso tu quel panettone? 
E il mio naso di botto s'appunti, perché risposi:- No! - mentre era: - S!
Stamane poi Geppetto ha domandato: - Pinocchio, alla lezione ci sei stato? 
E questo naso crebbe e s'allungò perché risposi: - Si!  - mentre era: - No! 
(rivolgendosi a tutte due) 
Piccole amiche, non le dite mai queste brutte bugie, fonte di guai! 
Se il vostro naso vi si allungherà, chi mai fermarlo, ahimé, più lo potrà? 

Commenti

Potrebbero interessarti