Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Racconti inverno
Racconto di Fannj Faifofer

I buoni scoiattolini


Era Inverno e faceva un gran freddo. La neve aveva vestito di bianco tutti gli alberi del bosco e uno scoiattolo, con la sua famigliuola, se ne stava chiuso nel tiepido nido. Il vento scuoteva gli alberi e faceva dondolare anche la casetta degli scoiattoli, ma non c'era pericolo che cadesse, perchè era assicurata  bene ai due rami.
Cessato un poco il vento, siccome i piccini avevano fame, il padre uscì dal nido. Saltando di ramo in ramo, scese ai piedi dell'albero, in una
cavità del quale, nella buona stagione, aveva raccolto provviste per l'Inverno.
Ad un tratto udì un lamento.
Si voltò e scorse sulla neve uno scoiattolino, che aveva freddo e fame.
Ne ebbe compassione e lo fece salire su per l'albero fino al nido; quindi disse ai suoi piccini:
Vi ho condotto un compagno; volete che lo faccia entrare perchè si riscaldi?
Sì, sì! - risposero ad una voce gli scoiattolini. E si strinsero l'uno all'altro per fargli posto.
Lo scoiattolo entrò, si accoccolò in mezzo a loro, e non gli pareva vero d'essere in quel calduccio.
Dettero poi anche a lui una noce e tutti mangiarono di gusto, perchè erano contenti di aver aiutato quel loro compagno.

Commenti

Potrebbero interessarti