Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Breve racconto di Boris Pasternak 
Sera d'inverno

Era l'inverno. Era la sera. Il freddo gelava.
Un ghiaccio nero ricopriva le strade.
L'aria densa di brina grigiastra pizzicava, pungeva. 
Dalla nebbia emergevano i volti intirizziti dei passanti.
Le finestre delle case, ricoperte di uno spesso strato di ghiaccio e di neve, sembravano di gesso, e sulla loro superficie opaca si muovevano i riflessi colorati degli alberi di Natale accesi e le ombre delle persone, come se dalle case volessero mostrare alla gente in strada le immagini di una lanterna magica riflesse su bianchi lenzuoli.

















Commenti

Potrebbero interessarti