Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

bambini a scuola
Racconto di Roberto Piumini
No alla violenza

C'era una volta il piccolo Agostino che viveva in un posto in mezzo al mare in una casa con un bel giardino e andava molto spesso a passeggiare sulla spiaggia vicina, a fare il bagno e cercar conchiglie bianche e nere che, pur non procurandogli guadagno, erano belle e davano piacere.
Quelle più belle, poi, le raccoglieva e a casa con gran cura le portava, in un cassetto chiuso le teneva, e come un tesoro conservava. ..
Un giorno, mentre era sulla sabbia a guardare la danza delle onde, sente lontano un urlo di rabbia che con un' altra voce si confonde.
Si alza, corre verso quel baccano: un uomo sta inseguendo una bambina tenendo un bastone nella mano, e lei piange, e lui le si avvicina.
Agostino non sa cosa fare, corre da quella parte, chiede aiuto, grida: "No, fermo! Tu, lasciala stare!" ma nemmeno lo sente, l'uomo bruto:
ha la faccia stravolta, tutta rossa, sembra che non capisca quel che fa, respira forte, ha la voce grossa, povera lei, se la raggiungerà!
E lì vicino c'è un pescatore che tira la sua rete su dal mare, insomma è lì , mentre l'omaccio urlando, sta già per acchiappare la bambina,
e l'ha raggiunta, e il bastone alzando con faccia di minaccia si avvicina.
Agostino ha un gelido terrore che gli va per il corpo ed il cervello: però, come fermare il picchiatore?
Lùi è un bambino, mentre invece quello...
Ed ecco in quel momento, il pescatore muove le mani in fretta, e come niente vola su quel tipaccio inseguitore la rete della pesca, e sveltamente gli cade addosso stretta ed aggroviglia le sue braccia violente ed il bastone lo fa inciampare in grande parapiglia, per mandarlo, legato, alla prigione.
E Agostino giunge in quel momento, si ferma Il, vicino alla bambina, chiede: "Chi è quel tipo violento?"
Ma non risponde quella piccolina, perché è troppo piena di terrore: non parla, non gli dice proprio niente,
lo guarda in faccia come con stupore e sembra sorda, muta, indifferente.
Agostino le tese la sua mano e disse: "Vieni?" Lei, senza parlare, la prese, e se ne andarono pian piano sopra la spiaggia, lungo il verde mare.

Commenti

Potrebbero interessarti