Login

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Le Parabole - Il figlio prodigo

Con le parabole Gesù insegna in modo semplice le fondamentali verità della Sua dottrina.

LA PARABOLA DELLA MISERICORDIA - Un uomo aveva due figli. Un giorno, il più giovane gli disse:
Padre, dammi la mia parte di eredità, perchè voglio andarmene da casa.
Quell'uomo fu molto addolorato. Divise i beni tra i figli e diede al più giovane quanto chiedeva. Avuto il danaro, il figlio partì per un lontano paese, dove in poco tempo consumò tutta la sua eredità.
Ridotto in miseria, fu costretto a fare il guardiano di porci e a nutrirsi di carrube.
Ricordò allora la casa paterna, la vita tranquilla e sicura che vi si conduceva sotto lo sguardo vigile del padre. Decise di tornare e si mise in cammino con il proposito di umiliarsi chiedendo a suo padre di non considerarlo più un figlio, ma un servo.
Era ancora molto lontano da casa quando suo padre, che sempre lo aveva atteso, lo vide e gli corse incontro. Lo abbracciò, lo coperse di baci e volle che fosse rivestito con gli abiti più belli e che al suo dito fosse messo l'anello, segno di nobiltà e di autorità.
Fu organizzata una grande festa e a quanti ne chiedevano il motivo quel padre rispondeva:
Mio figlio era morto ed è risuscitato; era perduto ed è stato ritrovato.
Quando siamo cattivi, ci comportiamo come il figlio prodigo. Dio, invece, è il padre che sempre attende per darci il Suo perdono e riaprirci le porte del Paradiso.

Commenti

Potrebbero interessarti