Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Racconto di Giovanni Titta Rosa
Gli zampognari

campanelle

Ma nell'aria di Natale si entrava decisamente solo con l'arrivo degli zampognari. Giungevano all'improvviso, si fermavano alle porte del paese e cominciavano subito a suonare.
Erano di solito due. Un uomo anziano reggeva sul davanti un otre liscio, quasi unto, vi soffiava attraverso un corto cannello, e gonfiava il volto, ma senza sforzo, mentre muoveva lentamente le dita sui buchi di un mazzetto di pifferi pili o meno lunghi, legati sulla pancia dell'otre.
Ne usciva un accordo di suoni lento, continuo, grave, come una voce affettuosa e bonaria; accompagnando così il suono giulivo di un clarinetto, suonato dall'altro zampognaro, ch'era un giovanotto con una giacchettina stretta a vita, i corti pantaloni di panno scuro legati al ginocchio e un cappelluccio con le falde rivoltate, color terra stinta, posato come un cono sulla sua testa immobile di giovane pastore.

NON SOLO RACCONTI DI NATALE, ma tanti contenuti che riguardano la nascita di Gesù Bambino.

Se ti piacciono le Poesie di Natale qui ne troverai davvero tantissime
Filastrocche di Natale 

Ascolta e leggi le Canzoni di Natale
Ti possono interessare anche le Canzoni per l'Avvento?
Recite di Natale per bambini di scuola primaria
Anche le Immagini di Natività ti possono interessare?
Se cerchi i Racconti di Natale da leggere o raccontare davvero ne troverai molti
Raccolta di Poesie di Natale in dialetto di tutte le regioni d'Italia
Le vecchie letterine di Natale che a guardarle ci fanno tornare bambini
Natale: La Festa più bella dell'anno
Per i bambini che vogliono colorare i Disegni di Babbo Natale 
Leggi le Tradizioni di Natale
Raccolta di Leggende di Natale
Più di cento lavoretti di Natale facili da realizzare 
Piante di Natale e il loro significato

Commenti

Potrebbero interessarti