Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Babbo Natale a casa

Racconto di Natale 
Il pastore cattivo
interruzioni

La notte di dicembre era limpida ma fredda. La campagna era avvolta nel silenzio.
Giuseppe usci dalla capanna e si avviò al paese: doveva trovare un po' di fuoco per riscaldare il Bambino appena nato e la Madre; tutte le case, però, erano serrate, né alcun lume brillava alle finestre.
Bussò a qualche uscio: - Aprite, buona gente: c'è un piccolo bambino e la sua mamma che hanno bisogno di fuoco...
A quest'ora il focolare è spento -rispondeva da dentro qualche voce assonnata.
Giuseppe lasciò il paese e si diresse verso i prati sui quali brillava un lieve chiarore di fiamma.
Dopo poco, infatti, giunse presso un gran fuoco intorno a cui era accoccolato un intero gregge, vigilato da un vecchio pastore e da tre cani.
Buon uomo, fammi prendere due carboni accesi; - disse Giuseppe - c'è un bambino con la sua mamma, in una capanna, che hanno bisogno di riscaldarsi.
Il pastore, che era duro di cuore e maligno, non rispose.
Era inutile dire di no: come avrebbe potuto quell'uomo avvicinarsi senza evitare i morsi dei tre mastini? Sogghignò a quel pensiero; ed ecco, infatti, i tre cani balzarono in piedi, aprirono la bocca per abbaiare, distesero le zampe per slanciarsi; ma nessun suono usci da quelle gole minacciose e nessun passo fu mosso da quelle zampe.
Il pastore guardò meravigliato i tre cani; ebbene, in ogni modo, le pecore facevano un cerchio così fitto intorno al fuoco, che quell'uomo non avrebbe trovato dove camminare.
Invece, ecco che quello mette il piede sulla prima groppa e poi su un'altra e cosi si avvicina senza che neppure un animale si desti dal suo sonno tranquillo.
Il vecchio, stizzito, afferrò allora il bastone per lanciarlo sull'intruso, ma il bastone passò sibilando sul gregge e andò a cadere lontano, in mezzo al campo.
Cominciava ad avere quasi timore di quei fatti misteriosi, ma poi pensò:
Come farà, adesso, a prendere la brace, se non ha dove metterla? - e ne ebbe una gioia maligna.
Posso prendere un po' di questa brace? - domandava intanto Giuseppe.
E l'altro, sicuro che fosse arrivato fin là inutilmente, rispose: Prendi pure...
Giuseppe si chinò, raccolse con le mani i tizzi più accesi e li mise in un lembo del mantello: né le mani si scottarono, né il mantello parve bruciarsi. Si rialzò:
Grazie, buon uomo; buona notte - e come era venuto, così andò via.
Il pastore balzò in piedi: che cosa accadeva infine?
Chi era quell'uomo intorno al quale si operavano tanti prodigi?
E deciso a chiarire quel mistero, lo seguì da lontano.
Arrivò così anche lui alla grotta e anche lui entrò.
In un canto, sopra un pugno di paglia, un bambinello sorrideva soavemente alla madre inginocchiata li presso. Il vecchio sentì che qualche cosa si scioglieva nel suo petto: avvertì un groppo di lagrime stringerlo alla gola e, per la prima volta in vita sua, conobbe la pietà.
Allora apri il sacco che teneva sempre sulle spalle, ne trasse una morbida pelle di pecora e ricopri il bambino. Aveva appena compiuto quell'atto, che i suoi occhi videro quello che prima non avrebbero mai potuto vedere: intorno al Bimbo e da per tutto, nella grotta, fuori, nei campi bui e per la volta celeste, una schiera d'angeli volava leggiera cantando dolcemente.
Il cuore del pastore si riempì di felicità: con quel Bimbo era nata la bontà nel suo cuore, e per quella bontà aveva potuto vedere lo splendore di Dio.

NON SOLO RACCONTI DI NATALE, ma tanti contenuti che riguardano la nascita di Gesù Bambino.

Se ti piacciono le Poesie di Natale qui ne troverai davvero tantissime
Filastrocche di Natale 

Ascolta e leggi le Canzoni di Natale
Ti possono interessare anche le Canzoni per l'Avvento?
Recite di Natale per bambini di scuola primaria
Anche le Immagini di Natività ti possono interessare?
Se cerchi i Racconti di Natale da leggere o raccontare davvero ne troverai molti
Raccolta di Poesie di Natale in dialetto di tutte le regioni d'Italia
Le vecchie letterine di Natale che a guardarle ci fanno tornare bambini
Natale: La Festa più bella dell'anno
Per i bambini che vogliono colorare i Disegni di Babbo Natale 
Leggi le Tradizioni di Natale
Raccolta di Leggende di Natale
Più di cento lavoretti di Natale facili da realizzare 
Piante di Natale e il loro significato

Commenti

Potrebbero interessarti