Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Buon Natale
Racconto di F. Manescalchi
Natale ieri e oggi

linea fiori

In alcune zone di campagna, durante la notte di Natale, si usa ancora bruciare una grossa radice, o «ceppo», nel focolare e riunirsi tutti intorno al camino per mangiare, bere e cantare.
Purtroppo questa tradizione sta scomparendo.
Oggi si preferisce addobbare l'albero di Natale, allestire un presepe ed attendere i doni che Babbo Natale porterà ai bambini. Tuttavia alcuni nonni si servono ancora della frase «siamo vicini al ceppo» per indicare il Natale e definiscono «ceppi» i regali che durante le feste natalizie ciascuno di noi riceve.
A pensarci bene la grossa radice che bruciava nel caminetto tra fiamme e scintille era pur sempre un albero che spandeva luce, come l'abete con le palline e le candeline; insomma, un segno della vita
che continuamente rinasce.

NON SOLO RACCONTI DI NATALE, ma tanti contenuti che riguardano la nascita di Gesù Bambino.

Se ti piacciono le Poesie di Natale qui ne troverai davvero tantissime
Filastrocche di Natale 

Ascolta e leggi le Canzoni di Natale
Ti possono interessare anche le Canzoni per l'Avvento?
Recite di Natale per bambini di scuola primaria
Anche le Immagini di Natività ti possono interessare?
Se cerchi i Racconti di Natale da leggere o raccontare davvero ne troverai molti
Raccolta di Poesie di Natale in dialetto di tutte le regioni d'Italia
Le vecchie letterine di Natale che a guardarle ci fanno tornare bambini
Natale: La Festa più bella dell'anno
Per i bambini che vogliono colorare i Disegni di Babbo Natale 
Leggi le Tradizioni di Natale
Raccolta di Leggende di Natale
Più di cento lavoretti di Natale facili da realizzare 
Piante di Natale e il loro significato

Potrebbero interessarti