Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Buon Natale
Racconto di Annida Thor
Lo slittino 
Interruzioni

Dopo Natale il freddo si fa più intenso. L'aria è umida, densa di schizzi salati, provenienti dal mare..
Punge le guance e fa bruciare le narici. Gli scogli appuntiti che Steffi vede dalla verandina sono coperti di neve. Somigliano a cime alpine. Come se le montagne fossero affondate sott'acqua e fosse rimasta fuori solo la punta.
Vicino alla spiaggia l'acqua è ghiacciata. Il ghiaccio è di un colore grigioverde opaco, con striature bianche. Più in là, il mare aperto azzurro riluce azzurro acciaio. Steffi cammina lungo la spiaggia e sente scricchiolare sotto le scarpe il ghiaccio sottile che si frantuma.. A volte il piede affonda attraverso lo strato di ghiaccio e neve finendo in mezzo alle alghe irrigidite dal gelo.
A Steffi piace la neve, che rende bianca l'isola, invece che grigia. Steffi fa delle palle di neve con le mani e
cerca di colpire le pietre che emergono dall'acqua. .
Sul pendio dietro casa gioca a lasciarsi scivolare finché zia Marta le dice di smetterla di consumare le suole degli scarponi.
Vicino alla scuola c'è una discesa apposita per gli slittini. Nelli ha ricevuto uno slittino in regalo e non fa altro che andare su e giù per la discesa con le sue amIche.
Probabilmente Nelli glielo presterebbe, se Steffi volesse, ma lei non ha voglia di chiederglielo.
Zio Evert è di nuovo fuori a pesca. Torna a casa la mattina della vigilia di Capodanno. È una splendida
giornata, con il cielo azzurro e l'aria trasparente. Steffi è seduta in camera sua e sta dipingendo con i nuovi colori. Come mai non sei fuori, in una giornata come questa? dice zio Evert. I ragazzi hanno bisogno di aria fresca.
Sono già stata fuori  risponde Steffi. - Stamattina Zio Evert rimane lì a guardarla per un po.
Dopo  il caffè le chiede di andare fuori, mi. Lei si abbottona il cappotto e si infila i guanti e il berretto nuovi.
In fondo alla scala c'è uno slittino. Un tempo doveva essere rosso, ma la vernice è scrostata e consumata.
Però è bello, fatto di asticelle sottili di legno e con i pattini leggermente arcuati.
Ti piace? - chiede zio Evert.
È per me?
Zio Evert annluisce,...È da un pezzo che sta nel capanno, inutilizzato. Possiamo riverniciarlo...
Ci vuole del tempo a verniciare lo slittino. Alla fine è di nuovo rosso fiammante.

Commenti

Potrebbero interessarti