Login

Pin It

Poesie di carnevale, martedì grasso, maschere di carnevale

Breve Racconto di Carnevale 
di M. Mortillaro 
Marionette

Un giorno una marionetta, stanca di essere menata di qua e di là, volle ribellarsi e incitò le compagne a fare altrettanto.
«Tagliamo i fili che ci tengono prigioniere! » esclamò. Pulcinella fu il primo. Si staccò dal chiodo che lo sosteneva, fece una piroetta e dichiarò:
« lo sono pronto: tagliate i miei fili! ».
Senza timore la marionetta che aveva parlato per prima tagliò i fili di Pulcinella e di tutti gli altri; per ultimi strappò i propri. Non l'avesse mai fatto! A una a una tutte le marionette caddero al suolo e non ebbero più la forza di rialzarsi. Che volete! E' destino delle marionette essere menate per i fili...
I bambini, invece, non si fanno menare per il naso da nessuno.

Pin It

Commenti