Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

2 ottobre, festa dei nonni
2 Ottobre Festa dei nonni

Come vivevano i nostri nonni

Quando i nonni erano bambini si viveva modestamente perché non c' erano le comodità che abbiamo noi. I nonni facevano la spesa in piccoli negozi che vendevano di tutto, dal sale alla carne; i cibi si conservavano nelle moscheruole o nelle ghiacciaie.
I cibi più comuni erano: polenta, zuppa, risotto, uova, formaggio, latte; la carne si mangiava di rado, in alcune famiglie solo alla domenica.
Allora c'erano poche automobili; si andava a piedi, con la bicicletta e con la carrozza tirata dal cavallo.
Le nonne stiravano con i ferri a carbone, andavano a lavare al lavatoio e si ri scaldavano con lo scaldino.
I bambini si riunivano nei cortili o sul piazzale della chiesa per giocare a nascondino, a cerchi,
a cavallina, a bilie.
Cinquant' anni fa per le strade passavano pochi autocarri, e molti carri trainati da cavalli.
Questi carri, traballando su grosse ruote di legno, traspqrtavano le merci ai negozianti.
Vi erano carri per le merci e carri agricoli.
Oggi invece per le strade si possono vedere furgoncini e autocarri che corrono nel traffico cittadino per recapitare le merci ai negozi e ai grandi magazzini.
Gli autocarri sono più veloci dei carri a cavallo e possono portare, carichi più pesanti.
Potenti camions a rimorchio trasportano le merci per enormi distanze da una città all'altra.
A volte potresti vedere perfino caricare sui treni i rimorchi dei camions carichi di merci.
I treni trasportano cosi i rimorchi e le merci da un capo all'altro del paese.

Leggi le Poesie per la Festa dei Nonni 

Commenti

Potrebbero interessarti