Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

bimbacalza 
Racconto per la notte della Befana
lineafiori
La notte della Befana noi bambini si andava a letto presto.
C'era un clima di attesa particolare: ricordo che avevo un pò di paura e un pò di curiosità per vedere questa Befana, descritta come una vecchina che portava giocattoli a chi era stato buono e carbone a chi era stato cattivo.
Noi bambini mettevamo le calze alla cappa del camino.
Due calze vere, di quelle grosse e possibilmente lunghe perchè più capienti e poi si andava a letto senza  fare tante storie.

Poi nel dormiveglia, stavo ad ascoltare qualsiasi piccolo e lieve rumore che proveniva da fuori la camera.
Ogni rumore, ogni bisbiglio, mi faceva sperare nell'arrivo della Befana ma mi faceva anche un pò di paura.
Al mattino non c'erano storie per svegliarsi; si correva in cucina a vedere i regali. 
Si trovavano sempre molti giocattoli e poco carbone e spesso quello dolce.. segnale che eravamo stati buoni.

Eravamo veramente fortunati noi bambini rispetto alla generazione precedente, quella del tempo della guerra.


lampadine

Commenti

Potrebbero interessarti