Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La Befana in volo sulla scopa

Racconto di Luciana Martini
Assuntina e la Befana

Assuntina vorrebbe sapere se lei è una bambina buona. Ieri, alla fonte, dai discorsi delle donne che scherzavano con i propri figli, ha sentito di nuovo che la Befana scende solo dal camino dei bambini buoni.
Può darsi che lei sia cattiva più degli altri bambini, e allora non le vale nulla desiderare una bambola da portare a letto con sé.
Per questo, Assuntina siede pensierosa sulla pietra del focolare, e non sa se essere felice oppure no.
Ma ecco, una voce chiama forte:
Assuntina!
Ecco un'altra cosa da fare: accendere il fuoco.
Assuntina sa molte cose, piccola com'è: muovere in tondo il mestolo nel paiolo, dentro la polenta che scoppia allegra in grosse bolle al cuore, risciacquare i panni, spazzare la cucina.
E la mamma, che impasta il pane le dà un'occhiata ogni tanto, e le dice:
Brava Assuntina: vai a letto, ora che è scuro.
Assuntina va a letto, e il cuore le canta di gioia perché ormai è quasi certa di non essere cattiva più degli altri bambini.
Brava Assuntina... la mamma ha detto. Dunque verrà la Befana.
Quando si alzerà, correrà in cucina a occhi chiusi per non vedere troppo presto cos'è che l'aspetta sulla cenere del focolare. Li aprirà di colpo, appena ci sarà davanti, e vedrà...

Leggi i Racconti sulla Befana

Commenti

Potrebbero interessarti