Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Giambattista Pastore -

Senza parole -


Coltre oscura 
di cupa calma 
entra nella casa del pianto. 

Mattino gelido raggiunge 
chi dimentica il passato 
nel dolore per l'amore mai vissuto. 

Le pupille consumate 
dalla pena ardono 
nella rabbia per troppi anni repressa. 

E lei amar non vuole, 
piaceri effimeri insegue 
e solo ti lascia.

Potrebbero interessarti