Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 








Poeti Emergenti




Poesia di Livio Ruber





















Cantava, con intensa
vena fluendo dalla roccia immensa.

Ma, passando, una rondine ciarliera
le sussurrò: "Che fai?
Sorridi e canti, e non ti chiedi mai
del tuo sgorgare la ragione vera?
Ne ho conosciute fonti
io che sorvolo tutti gli orizzonti!
Tu solamente, amica, non ristori
nessuna creatura,
ne' la terra colori
con la tua fresca linfa di verzura!"

Tacque da quella volta
la chiara voce lieta:
come il poeta che nessuno ascolta,
triste è la fonte che nessun disseta !