Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Poesia di Ernesto Quaglia
Autoccasione
Quattro ruote con un tetto
I sedili di legnaccio
Niente vetri, un brutto assetto
Un colore da pagliaccio
Del volante non v’è traccia
Così pure la marmitta
Il serbatoio è una borraccia
E non va nemmeno dritta
E se poi la guardo sotto
Si rivela un gran bordello
Il suo fondo è tutto rotto
Più bucato di un ombrello
A fidarsi dei commessi
Alcune volte si fa fiasco
E si passa poi per fessi
Un’altra volta non ci casco.

Potrebbero interessarti