Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Nei campi di carrubi

Nei campi di carrubi si levava

il vento tunisino e l'aria era

un'afa di deserto magrebino.

Sfavillavano ombre di mistero

tra le verdi foglie delle piante

e l'adolescente seduto sopra

un sasso leggeva Baudelaire

e sognava non so che nordici

paesaggi dove il maestrale

in combutta con la neve

cristallizzava barba e baffi

dell'ultimo profeta.

Solforiche grida di donne che

scartocciavano visi e lontane

vicende, incauti incanti d'ombrosi

boschi muschiosi, lo risucchiavano

nel vortice del presente.

 Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti